Hendioke's Lair

In the deep of the dragon

Liebster Award 2016

Spezzo il silenzio del blog perché sono stato, poche settimane fa (mi muovo, nell’annunciarlo, col mio consueto ritardo :P) insignito con il Liebster Award 😀

Il Liebster Award appartiene a quella categoria di premi della blogsfera che stanno a metà fra l’onorificenza e la catena di Sant’Antonio. In particolare è un premio dato per l’interesse che un blogger ha verso il lavoro di un altro blogger o per amicizia, in quanto le regole del premio permettono di scoprire qualcosa in più sulla persona che sta dietro post e layout e lo scopo ultimo dell’operazione e alimentare il passaparola, così che gli utenti possano scoprire nuovi blog e blogger di loro potenziale interesse.

Cominciamo

Liebster Award 2016

Ad attribuirmi questo Liebster Award (il secondo nella storia di questo blog) è stata la cara Aislinn, che ringrazio moltissimo (sia perché lo richiede il regolamento, sia perché le sono sinceramente grato :D). Aislinn è una delle autrici di punta dell’urban fantasy in Italia e una delle migliori autrici italiane di fantasy punto. Il suo blog vi permette di tenere traccia del suo lavoro e di seguire le sue riflessioni, sia sulla scrittura che su altro. Essendo lei una persona interessante le riflessioni stesse lo sono quindi ve la raccomando caldamente* ^^

Il secondo punto richiesto dal concorso è di promuovere con massimo 300 parole un blog interessante fra quelli che si seguono, e io voglio promuovere La cupa voliera del Conte Gracula, perché da quando Daniele si è aggiunto al novero dei miei 3 affezionati commentatori ho sperato scrivesse anche lui e, di fatti, ha un blog affascinante, dove, con l’aiuto di uno dei menù più precisi mai visti in un blog, mette a disposizione tanti articoli sui più diversi argomenti (dal cinema ai giochi di ruolo, passando per libri e videogiochi), scritti bene, con competenza e un sottile senso dell’umorismo che personalmente adoro 😀

Il secondo passo è rispondere alle 11 domande predisposte dal blogger che ti ha nominato, quindi vediamo le 11 domande di Aislinn

1 – Se potessi partire in questo istante per un viaggio senza preoccuparti di impegni o spese, dove andresti e con chi?
Farei un semi giro del mondo con la mia ragazza e mi piacerebbe partire da Edimburgo 😀
2 – Se potessi incontrare un dio o una dea di una qualsiasi religione passata o presente, chi sceglieresti?
La Morte, decisamente
3 – Qual è la cosa che ti dà più sui nervi?
Quando chi mi conosce bene mi attribuisce ragionamenti che non farei mai
4 – Con quale animale senti di identificarti di più?
Per questioni di sicurezza magica non posso rispondere
5 – Qual è stato il regalo più bello che hai ricevuto?
La nascita di mia sorella, il giorno del mio settimo compleanno ^^
6 – Cita tre canzoni che ti colpiscono al cuore, spiegando perché.
La Canzone di Marinella di De André. Non so spiegare bene perché ma mi causa una tristezza tale che diventa quasi dolore fisico. Difatti faccio tutto quel che posso per evitare di ascoltarla.
Tutto ciò che ho degli 883. Che è la mia descrizione sputata.
There Were Roses di Tommy Sand. Una delle canzoni più profonde sulla atrocità e stupidità dei conflitti che abbia mai ascoltato (giustamente scritta da un Irlandese)
7 – L’ultimo libro che hai letto e che ti ha fatto dimenticare del mondo intorno a te mentre lo sfogliavi.
Tendenzialmente tutti i libri mi fanno dimenticare il mondo intorno a me mentre li sfoglio, con rare eccezioni. Se devo invece indicare un libro che mi ha trattenuto nel suo mondo finché non l’ho finito allora devo tornare indietro ma trattandosi di una bozza dell’inedito di una persona amica non mi sembrerebbe corretto fare titoli né altro ^^’
8 – Di che segno sei? Ti ritrovi nella descrizione di questo segno?
Leone, e mi ci ritrovo a metà. Metà delle caratteristiche collegate a questo segno si adattano alla mia persona (compresi i problemi di schiena… che culo), l’altra metà non ci azzeccano affatto (come l’essere un leader naturale… che culo)
9 – Una cosa che vorresti saper fare ma che non hai mai provato, o per cui sai di essere negato?
Cantare.
10 – Ti senti italiano… o credi che il tuo vero Paese dovrebbe essere un altro? Quale?
Mi sento molto italiano, ma se potessi essere un italiano trapiantato in Scozia sarei più felice 😀
11 – Cita un aforisma che ami.
Abbiamo quaranta milioni di ragioni per fallire, ma non una sola scusa – Rudyard Kipling
Rudyard Kipling

Non si può battere zio Rudyard in una gara di aforismi

Dopodiché s’ha da scrivere 11 cose su di sé e perdonatemi se non andrò a controllare di scrivere cose già scritte la volta precedente ma non è che ci sia poi molto da dire su di me XD
1 – Sono una persona, di base, solitaria. Poi so stare in compagnia, mi piace, non desidero passare la mia vita da solo, ma il nucleo sotto la crosta del mio animo adora la solitudine e l’assenza di rapporti sociali.
2 – Dal punto sopra discende parte del mio amore per la città. In città puoi passare giorni, mesi, anni, a muoverti in mezzo alla gente, magari sempre la stessa, senza conoscere per forza qualcuno; senza doverti preoccupare di salutare Tizio e di non sembrare scemo di fronte a Caio.
3 – (o 2bis). Ogni tanto quando vado in giro da solo faccio lo scemo per strada e negli edifici (scendere le scale a zig-zag, stare attento a poggiare il piede solo sulle strisce, saltare i tombini, minchiate così) lo trovo tremendamente rilassante.
4 – Sono pigro a livello ontologico e se ogni tanto non passo almeno un paio di giorni nel fancazzismo più assoluto inizio a dare segni di insofferenza.

5 – Ho una pessima, pessima memoria. Le persone attorno a me, sentendomi parlare, credono che io abbia una memoria eccezionale per ciò che mi interessa e pessima per quello di cui non mi frega niente ma la verità è che ho una pessima memoria per TUTTO, solo sulle cose che mi interessano riesco a fingere meglio di ricordare.
6 – Tendo a imitare la cadenza e il tono di voce delle persone con cui parlo. Non so perché accada, è un riflesso istintivo che alcune volte mi ha messo in situazioni delicate (non è simpatico quando il tuo interlocutore pensa tu gli stia facendo il verso e non riesci a smettere…)
7 – Il mio libro preferito è I Ragazzi della Via Pàl, credo abbia dentro tutto quello che un ragazzino che si avvia all’adolescenza dovrebbe sentirsi dire (o leggere da questo libro) almeno una volta nella vita
8 – Ancora adesso, a ripensarci, sto male per la morte di Aerith Gainsborough, è un lutto che segnerà la mia generazione videoludica a vita
9 – Quando mi riferisco al Re, senza specificare, intendo Alessandro Magno, quando mi riferisco all’Imperatore, intendo Ottaviano Cesare Augusto, quando mi riferisco all’Impero intendo quello romano (per quanto mi riguarda continuato fino al 1453 nell’Impero detto poi Bizantino. Se mi riferisco ad altri sovrani e regni, specifico 😛
10 – Mi sono ripromesso di assaggiare tutti i tiramisù di tutti i ristoranti di Italia per vedere quanti riescono a fare il tiramisù buono come quello di mia madre, finora né ho individuati solo un paio che reggono il confronto.
11 – Io non volevo nascere, e non è una frase emo “buhuhuhu, non avrei voluto nascere” e puttanate simili, è vero! Già nel grembo materno ero così pigro che non avevo la minima intenzione di far la fatica di muovermi da lì e venire al mondo. Mi ci han dovuto tirare fuori con un cesareo 😀

Il penultimo passaggio è indicare 11 blog che si considerano meritevoli di essere visitati ma penso di averli segnalati tutti la volta scorsa e non mi va di coinvolgerli una seconda volta negli oneri del premio. Quindi vi rimando al post che feci in occasione del precedente Liebster Award ricevuto e qui mi limito a segnalare il già citato blog del Conte Gracula, che quindi si becca le mie 11 domande per i blogger segnalati 😀

1 – Quali sono: il tuo libro preferito, il libro che ti ha cambiato la vita, il libro che più ti ha depresso e quello che semplicemente ti ha fatto rimpiangere il tempo speso a leggerlo?
2 – Quali sono: il tuo film preferito, il film che ti ha fatto più ridere anche se non era pensato per far ridere e il film che ti ha colpito di più?
3 – Puoi scegliere fra avere una massa abnorme di soldi subito o un cospicuo vitalizio, che scegli?
4 – Qual è il tuo genere di videogiochi preferito e il tuo videogioco preferito di quel genere?
5 – Sei in un deserto e una testuggine viene verso di te. Tu la rovesci sul dorso e lei non riesce più a girarsi. Il suo ventre sta arrostendo al sole e tu sei l’unica persona che può aiutarla, ma non la aiuti. Perché?
6 – Se dovessi costruire la tua base segreta  e potessi costruirla ovunque dove la costruiresti?
7 – Sei in una arena e devi combattere per la tua vita contro un avversario che non hai la minima idea di come possa essere, però puoi scegliere un’arma fra una selezione infinità. Che arma scegli?
8- C’è una canzone legata a un periodo particolare della tua vita? Se sì, qual è la canzone e qual è stato il momento (se non è particolarmente privato, ovvio, in caso contrario cercheremo di farci un’idea del momento partendo dalla canzone 😀 )?
9 – Serie TV preferita?
10 – Mare, montagna, pianura o collina?
11 – Preferiresti avere, dalle tue attività creative, successo e soldi in questa vita ma senza poi essere ricordate molto più in là dopo la tua morte o non avere né successo né soldi in questa vita ma una fama immortale dopo la morte?

E questo è tutto gente 😀 alla prossima 😉

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “Liebster Award 2016

  1. Ti ringrazio per i complimenti al mio piccolo bloggomostro, sono contento che lo trovi carino 🙂
    E grazie anche per la nomination, appena avrò abbastanza tempo leggerò bene le regole del Liebster e risponderò alle tue domande. 🙂

    Riguardo ad Aeris/Aerith, sappi che ti sono vicino: ai tempi, ho provato quasi tutte le leggende metropolitane per salvarla, ma ahimè, sembra che la vita sia crudele, con le fioraie che parlano col pianeta!

  2. Pingback: Liebster Award 2016: la prima volta della voliera – La cupa voliera del Conte Gracula

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: