Hendioke's Lair

In the deep of the dragon

Archivio per il tag “Dungeon”

Cronache di un dio dilettante – In principio

Rieccoci ūüôā

Purtroppo gli articoli in programma sono tutti arenati al momento. La Considerazione con la C maiuscola attende ancora una chiusa che non la faccia sembrare una chiacchiera senza capo n√© coda (nel senso… peggio di quanto non siano gi√† i miei post ūüėõ ) e il prossimo Voci dalla tana deve ancora riempito dei suoi contenuti dopo aver individuato le opere da trattare.

Nel mentre il lavoro, il lento avvio degli studi per l’orale dell’Esame di Stato (sperando a questo giro di aver passato lo scritto) e il portare avanti la scrittura mi han messo in quella simpatica situazione in cui tutto procede e niente sembra arrivare a conclusione.

Eppure, non pago di essere gi√† pieno fino agli occhi, ho deciso di portare avanti un altro progetto ancora. Ve ne parlo adesso ma in realt√† √® in cantiere dall’estate scorsa, solo che ora¬†√® abbastanza avviato da poter dire che c’√®, che non √® semplicemente una vaga fantasia nella mia mente.

Dovete sapere mi √® saltato il ticchio di creare un GDR cartaceo. A che pro? Non sono un game designer, non so una sega di GDR tradizionali, se non quel poco che ho letto su alcuni manuali e che ho assorbito in una breve¬†campagna di D&D 3.5 dove posso dire senza tema di smentita ch’ero il pi√Ļ nabbo del gruppo (e continuo ad esserlo!). Perch√© dovrei impelagarmi in questa impresa palesemente destinata al fallimento? Il post di oggi serve proprio a spiegare brevemente perch√©¬†pu√≤ tornare utile a uno scrittore tentare l’impresa.

Europe_a_Prophecy,_copy_D,_object_1_(Bentley_1,_Erdman_i,_Keynes_i)_British_Museum

Suppongo funzioni cos√¨, magari con meno raggi dalle dita, ecco… dalla regia mi han segnalato che quelli non sono raggi ma un compasso dorato. Ecco, purtroppo non possiedo niente del genere u.u

Continua a leggere…

Annunci

Voci dalla tana – XII

Eccoci con il dodicesimo appuntamento con le Voci dalla tana, che se penso a quando sarebbe dovuto apparire se questa rubrica avesse mantenuto una parvenza di regolarit√†… vabb√© non pensiamoci! Spero vi piaceranno le opere di cui parler√≤ oggi ūüėÄ

Un fumetto – 100% fragola

100% Fragola¬†(dal quale han tratto un anime), della brava Mizuki Kawashita, √® una commedia romantica leggera e divertente da seguire che ha, secondo me, il suo punto di forza nell’esser stato scritto e disegnato da una autrice.

La premessa √® abbastanza scema ma serve allo scopo. Lo studente all’ultimo anno delle medie Junpei Manaka √® un ragazzo dalla vita assolutamente normale, con una personalit√† senza infamia e senza lode e un unico pallino: i film.

Manaka √® un appassionato di film col sogno segreto di diventare regista e la storia lo vede dirigersi sul tetto dell’istituto per provare la sua nuova videocamera. All’improvviso, dalla tettoia dell’accesso al tetto, cade una ragazza, che dal punto di vista di Junpei appare come caduta dal cielo. Una ragazza bellissima, che sparisce subito nell’imbarazzo del nostro eroe, il quale¬†non fa a tempo a memorizzarne le fattezze e resta con un unico indizio stampato nella memoria: la misteriosa ragazza indossa delle mutandine con una stampa a fragole (da cui il titolo).

Ossessionato dal pensiero della misteriosa ragazza con le mutandine a fragole, Junpei torna sul luogo del misfatto trovando il quaderno di una sua compagna di classe, Aya Tojo, che tuttavia non pu√≤ essere, scialba e dimessa com’√®, la bellissima ragazza misteriosa. Tuttavia, Junpei, riconsegnandole il quaderno scopre che Tojo √®¬†una aspirante scrittrice piena di talento e, trovato un comune interesse (l’aspirazione a una carriera artistica), inizia con lei una relazione amichevole.

Aya Tojo occhiali

Non può essere lei la bellezza dalle mutande a fragole no? Insomma, ha gli occhiali!

Continua a leggere…

Navigazione articolo